fbpx
I SITI DEL GRUPPO
Cerca
Close this search box.

Le pellicole antisolari per vetri LLumar® sono la soluzione contro il caro energia!

Le pellicole antisolari per vetri LLumar® sono la soluzione contro il caro energia!

Nei giorni scorsi è stata approvata alla Camera la disposizione taglia-consumi, inserita con un emendamento al decreto Bollette, che impone una stretta a termosifoni e condizionatori delle Pubbliche Amministrazioni.

Dal primo maggio 2022 al 31 marzo 2023, i condizionatori non potranno portare la temperatura media negli edifici pubblici sotto i 25 gradi (é prevista solo una piccola tolleranza).

Per l’inverno invece, la temperatura non potrà superare i 21 gradi (anche in questo caso é prevista solo una piccola tolleranza).  L’aumento dei costi energetici penalizza tutti, non solo le PA e all’arrivo dell’estate queste restrizioni colpiscono in particolare gli edifici con grandi superfici vetrate, soprattutto se rivolte a sud e ad ovest, che diventano delle vere e proprie serre in estate. 

Perché le pellicole fanno risparmiare?

Le pellicole tecniche di alta qualità LLumar® per la protezione solare riducono fortemente il passaggio di calore attraverso la vetrata esistente, con la possibilità di ridurre l’ingresso del calore fino all’89% a seconda del sistema vetrato.
Queste pellicole offrono inoltre un elevato risparmio sulla bolletta dell’energia, abbattendo i costi di raffrescamento fino al 30% e abbattendo allo stesso momento la CO2 (per un mondo più “green”). 

L’applicazione di pellicole a controllo solare può anche:   

Anche architetti, ingegneri, addetti alla manutenzione e amministratori pubblici scelgono queste pellicole per abbattere le temperature all’interno degli edifici.  La reale efficienza energetica delle pellicole LLumar® è stata dimostrata dall’Università di Padova, tramite uno studio su una palazzina di 9 piani, condotto con 450 giorni di monitoraggio, con rilievi in 28 zone climatiche ogni 15′. 

Una pellicola a protezione solare ti fa risparmiare, contattaci per l’assistenza gratuita di un esperto.

ALTRE NEWS