Pellicole di sicurezza

Le pellicole di sicurezza per vetri sono particolari pellicole adesive utilizzate nel campo dell’edilizia. Applicate professionalmente, offrono protezione antinfortunistica in caso di rottura del vetro. Anche qualora l’applicazione venisse effettuata su una sola faccia del vetro esistente. L’utilizzo di queste particolari pellicole è indicato non solo per rendere sicuri gli ambienti di lavoro ma anche per evitare il verificarsi di incidenti domestici. Un vetro che in frantumi può causare danni fisici anche molto seri.

 

Normative

Normative quali la UNI EN 12600, UNI 7697, UNI EN ISO 12543 determinano i requisiti minimi di pellicole e vetri perché possano essere considerati di sicurezza. L’applicazione di pellicole di sicurezza, rinforzate rispetto agli altri film, rendono il vetro ottemperante a tali requisiti. L’adesivo presenta una maggiore capacità di aggrappaggio e gli spessori maggiorati del poliestere, spesso multistrato, offrono una elevatissima resistenza meccanica alla rottura.

L’applicazione di un film adesivo di sicurezza per vetri costituisce la soluzione più semplice per trasformare un vetro esistente (senza caratteristiche antinfortunio) in un vetro in regola per la sicurezza. Per essere a norma ovviamente il film deve essere certificato EN 12600. E’ una soluzione molto utile per i vetri di scuole e di altri edifici pubblici, nonché ogni altra struttura con lavoratori da proteggere. Utile per edifici costruiti in anni precedenti rispetto all’ entrate in vigore del D. Lgs. 81/2008 (da poco aggiornato).

Per dare al consumatore e agli organi di controllo uno strumento di facile verifica, le pellicole di sicurezza LLumar® sono stampate all’origine col codice prodotto visibile. Sono dotate di certificazione, rilasciata da installatore autorizzato, con timbro e sottoscrizione di corretta posa.

IMPORTANTE: la classificazione EN 12600 cambia al variare dello spessore del vetro su cui si applica la pellicola. Consultaci per controllare la corretta conformità della pellicola al vetro esistente in relazione al tipo di rischio da proteggere.